Archive for the ‘VividoLab’ Category

ClickOpenData for Windows Phone – On Marketplace

Nell’ultimo anno mi sono interessato al “rumore” che Open Data sta facendo in Italia. Ci sono stati molti eventi su questo argomento e molti enti pubblici hanno iniziato a rilasciare i propri dati in formato aperto.

In particolare ho seguito i seguenti canali che per entrare in questo mondo sono validi :

Inoltre essendo Fiorentino ho seguito con interesse le scelte del mio comune (Firenze) che fin ora sono state
molto interessanti e competenti :
Altri dataset interessanti italiani sono

Per questo motivo quando sono arrivato a sviluppare una prima applicazione di studio per Windows Phone ho deciso di sviluppare una interfaccia per visualizzare un i dati dai server che rilasciano dati aperti.

Per prima ho deciso di guardarmi intorno per capire come interrogare i dataset e ho deciso subito orientarmi all’utilizzo del linguaggio di interrogazione SPARQL. Poi ho guardato cosa mi offriva Microsoft e ho scoperto un altro mondo legato ai dati aperti la tecnologia Open Data Protocol (OData) di Microsoft per rilasciare i dati.

Inoltre sono cascato su un progetto interessante della Microsoft che distribuisce gratuitamente che è il  Open Government Data Initiative (OGDI).

Il progetto si è allora diviso in due parti :

  • ClickOpenData - Applicazione che ti permette di eseguire query SPARQL e query ODATA su qualsiasi dataset.
  • Vividodata – La pubblicazione su Azure (Windows Cloud) di una versione del OGDI pubblicando dati del comune di Firenze e di Bologna (i dati che attualmente hanno in csv).

ClickOpenData

E’ un applicazione Windows Phone appena pubblicata su il MarketPlace  (gratuita), che ti permette di eseguire delle query sia in linguaggio SPARQL che in linguaggio ODATA (in particolare per OGDI) .

Le funzionalità di Base :

  • Gestione dei Server – Con la lista dei prefix
  • Gestione delle Query per ogni Server
  • Visualizzazione del risultato delle Query
  • La possibilità di importare delle query di esempio (fatte sui server del Comune di Firenze, Netflix, Vividodata, Camera dei Deputati)

Ecco alcune immagini

 

 

 

Post to Twitter Post to Diigo Post to Facebook Post to FriendFeed Post to Google Buzz Post to LinkedIn

Princi for Windows Phone – Usability Test Session 1

Venerdi si è tenuta in Vivido la prima sessione di Test di Usabilità dell’applicazione Princi, la nostra app gratuita per Windows Phone, frutto di un progetto VividoLAB .

La lettura di questo semplice articolo potrà esservi utile sia se non avete mai approfondito l’argomento di Test di Usabilità, magari vi accorgete che è tempo di iniziare a farli, sia se avete già la buona abitudine di farli, così da permettervi di misurarvi con la metodologia che ho adottato.

Per chi non fosse a conoscenza di Princi rimando alla lettura di questo post http://devteam.vivido.it/2012/04/princi-for-windows-phone/

Per facilitare la lettura a chi non ha grande conoscenza dei test di usabilità e per rendere al tempo stesso il più utile possibile il contenuto di questo post, vi riporterò in maniera schematica il contenuto di questa nostra attività.

 

Obiettivi

Fare un cumulo di attività attue a rendere l’applicazione Princi più usabile, focalizzando il test sul primo utilizzo dell’applicazione.
Far luce su quelle che possono essere le difficoltà che incontra un utente la prima volta che avvia l’applicazione.

 

Premesse

  1. L’utente deve esser al corrente su come si svolgerà il test:
    • Il device sarà completamente usato dall’utente
    • l’utente non dovrà effettuare azioni sul device prendendo libera iniziativa almeno che non gli venga esplicitamente detto
    • verranno poste delle domande all’utente alle quali lui dovrà cercare di non esitare troppo a rispondere, è necessaria l’immediata percezione.
  2. L’utente deve essere vagamente a conoscenza sulla natura e le caratteristiche dell’applicazione. Nel nostro caso comunicheremo che Princi è un App di gestione nota spese sviluppata per Windows Phone e scaricabile gratuitamente dal Microsoft Marketplace
  3. Aspettiamoci tante osservazioni, punti su cui migliorare, un’attività importante sarà quella di filtrare le attività migliorative basandosi sia sull’importanza che sulla disponibilità che abbiamo (in termini di tempo e di costi) nel prenderle in carico.

Read the rest of this entry »

Post to Twitter Post to Diigo Post to Facebook Post to FriendFeed Post to Google Buzz Post to LinkedIn

Princi for Windows Phone

Dalla nostra partecipazione all’evento #CDays12,

in particolare alla sessione interna di Lab , non avevo ormai più motivi per rimandare il mio primo approccio alla realizzazione della mia prima app per Windows Phone.
La mission era creare un’ applicazione utile e semplice ai fini di capire le caratteristiche dello sviluppo WP7 e la conseguente gestione su marketplace.
Ecco che nasce Princi, fondamentalmente un’app di nota spese del tutto gratuita che in maniera pratica e semplice permette, a chiunque la scarichi dal marketplace di Microsoft, di monitorare l’andamento delle proprie spese.

La sua finalità è molto semplice: presa di coscienza delle proprie spese e stabilire le basi di partenza per un eventuale piano di risparmio.

Le caratteristiche sono:
- Inserimento/Modifica/Eliminazione di una spesa
- Lista delle spese effettuate negli ultimi tre mesi con relativo totale spesa
- Report che mostra l’andamento del risparmio calcolato sugli ultimi 3 mesi
- Promemoria che aiuta a ricordare di censire eventuali spese – feature che risulta utile specialmente nella fase di start-up dell’utilizzo di questa applicazione, quando ancora si deve prendere l’abitudine ad usarla :) -
- Inizio del mese: basandosi sul fatto che ognuno di noi riceve il proprio stipendio in un giorno ben preciso, questa feature permette di calcolare le spese a partire da un giorno diverso dal primo del mese. Ad esempio, io che ricevo lo stipendio il 10 del mese, per me le spese di Marzo saranno quelle che rientrano tra il 10 Marzo ed il 10 Aprile.

 

Un feedback che penso possa interessare tutti coloro che ancora non hanno sviluppato su WP7 è del tutto positivo e riguarda la facilità del primo approccio con la programmazione su Windows Phone 7, nel mio caso avendo già conoscenza del mondo .NET ma che è stato confermato anche da colleghi prettamente “Javisti”  :)

 

Per chi vuole scaricare l’app gratuita questo è il link: http://windowsphone.com/s?appid=60e65dbd-6282-42cf-89b0-4dc6f65b5da9

Mi auguro di ricevere molti vostri feedback, sull’utilizzo di Princi, che mi risulteranno utili anche a migliorare la wishlist dell’applicazione che al momento è composta da:
- ottimizzazione generale UI & UX
- report del risparmio settimanale
- introduzione stipendio, con relativi calcoli che lo rapportano con le spese effettuate
- inserimento di un obiettivo mensile di risparmio, feature che aiuta ad avere l’idea immediata sullo stato di raggiungimento del risparmio
- creazione della live tile che comunichi la situazione attuale del risparmio in base al limite mensile

 

 

Post to Twitter Post to Diigo Post to Facebook Post to FriendFeed Post to Google Buzz Post to LinkedIn

RoomShop Sky for Windows Phone

L’esperienza dei Community Days 2012 e degli ottimi Lab hanno accresciuto e invigorito in me e in Vivido la voglia di creare applicazioni su Windows Phone.

Da qui l’idea di creare e pubblicare un’app, la prima app per il mondo Windows Phone di Vivido, che sarà utilizzata dai nostri clienti per monitorare i processi del servizio RoomShop (servizio, ricordiamo, ospitato completamente su Windows Azure).

In particolare, nella versione 1.0, sarà possibile:

  • verificare lo stato d’esecuzione dei processi di aggiornamento tariffe e disponibilità inviati alla nostra piattaforma
  • sapere quanti e su che portale turistico, suddividendoli in quelli in corso e quelli in attesa

Per adesso la versione 1.0 è stata pubblicata sul Marketplace di Windows Phone in versione BETA per effettuare tutti i test del caso. Altre funzionalità sono al vaglio e verranno discusse all’interno di Vivido LAB e sviluppate all’interno di questo contesto.

Vi allego uno screenshot, della pagina delle Info, dell’App.

Post to Twitter Post to Diigo Post to Facebook Post to FriendFeed Post to Google Buzz Post to LinkedIn

Innovazione e Opportunità al CDays12

Dopo un evento come quello del Community Days 2012 non potevo che prendermi questi due giorni del
weekend per fare un bel DEFRAG nella mia testa, riordinando le preziose informazioni frutto di due giorni di
partecipazione al #cdays12.

 

Già da prima dell’evento ero entusiasta all’idea di poter vedere da vicino il Microsoft Innovation Campus e devo dire che non ne sono rimasto assolutamente deluso in quando ho trovato una grandissima struttura nata all’insegna dell’innovazione che al tempo stesso garantisce un bell’impatto con l’ambiente esterno.

Microsoft Innovation Campus

Per quanto riguarda i contenuti, direi che  gli user group e le community sono stati grandissimi dando vita ad un susseguirsi di talk su argomenti di altissimo livello ed interesse.
Insieme al mio collega Riccardo Cappello ci siamo divisi il palinsesto in modo da ricoprire più sessioni possibili, in particolare io ho seguito ciò che riguardava il nuovo concept Metro Style e la tecnologia Windows Phone 7 mentre Riccardo ha seguito più le sessioni di Windows Azure che rappresenta la tecnologià a cui abbiamo già approcciato da tempo – con grandissimo piacere – con il nostro prodotto RoomShop.

Per i talk che ho seguito mi sento di dover ringraziare Lorenzo Barbieri, Alessio e Marco Leoncini, Raffaele Rialdi, Marco De Sanctis e Corrado Cavalli per il loro contributo che mi è stato di grande aiuto ai fini di migliorare la mia concezione di Metro UI e UX.
Il business model su cui nasce il binomio Metro+WP7 mi ha sempre portato a pensare che fosse un’onda che valesse
la pena di cavalcare ma mai mi aspettavo di trovare Microsoft così attiva a questo evento ai fini della loro sposorizzazione.

 

Un ringraziamento a tutto lo staff del cdays12 che sicuramente ci hanno dato tante idee da approfondire, chissà magari anche per nuovi progetti da integrare nel VividoLab  :)

 

Vivido At Microsoft Innovation Campus

Post to Twitter Post to Diigo Post to Facebook Post to FriendFeed Post to Google Buzz Post to LinkedIn

Welcome VividoLab

Beh, non si può certo dire che siamo scaramantici. Venerdì 13, intorno alle 17,  abbiamo presentato presso la nostra sede il progetto di Ricerca&Sviluppo targato Vivido, il VividoLab. Mi preme subito dire che non si tratta del solito laboratorio business oriented, ma di una vera e propria officina delle idee: ciascuno metterà il proprio, senza vincoli né restrizioni, senza le classiche gerarchie o pseudo tali. Parola d’ordine creatività. Ma anche entusiasmo, spesso da ritrovare in un lavoro stressato e straziato dall’incalzante logica di mercato. Il VividoLab si propone come un percorso di crescita professionale e personale , un’occasione per confrontarsi lontano dai soliti schemi aziendali. I partecipanti, si riuniranno come e quando vogliono, presso la sede della Vivido srl che metterà a disposizione macchine di sviluppo ed attrezzature varie. Di che progetti si tratta e si tratterà? Come detto in precedenza non c’è nulla di prefissato e già deciso..In cantiere comunque abbiamo già qualcosa:

  • Un paio di progetti in essere sulla piattaforma open source Arduino
  • Un servizio mobile di intelligenza artificiale: date un’occhiata a SarahAI Android client ed anche a SarahAI Wikipedia
  • Un’idea su Microsoft Kinect
  • Un’applicazione Android per la gestione della macchina aziendale

Di cui si parlerà comunque nelle prossime puntate su questo Blog.

Il VividoLab permetterà inoltre di dare nuova linfa al Vivido Si Forma! spesso occasione in passato di mini-corsi ed ottime infarinature tecniche. Vi lascio proponendovi il manifesto del laboratorio che né riassume in se l’essenza e con l’augurio che ci seguiate in molti, per adesso su Twitter (@vividolab) e presto su Google+.

Si parla del nostro come uno dei lavori più creativi. Ricercare soluzioni, risolvere problemi. Sviluppare sistemi che armonizzino e organizzino il lavoro degli altri. Ma, sinceramente, chi di voi si sente davvero creativo durante le 8 e più ore passate davanti la propria postazione? La stragrande maggioranza delle volte, la logica del mercato, porta ad affrontare le proprie attività in modo quasi del tutto automatico, con un senso di costrizione, magari con passione ma con poco entusiasmo.

VividoLab, abbracciando in pieno quella che è la filosofia Vivido, nasce proprio per andare contro questa tendenza: spazio alle idee, alla libertà di esprimersi e realizzare. VividoLab si propone come un percorso di crescita professionale e, perché no, personale: la possibilità di gestire i propri progetti, di confrontarsi, correggere e correggersi, imparare ed insegnare, e magari, cara vecchia logica di mercato, fare qualche euro.
VividoLab, un’occasione per vivere in modo diverso la propria azienda e riscoprire le proprie passioni.

Ah, ultimissima cosa. Il nostro faro guida, una frase emblematica di Henry Ford:
“Mettersi insieme è un inizio, rimanere insieme è un progresso, lavorare insieme un successo”.

 

Post to Twitter Post to Diigo Post to Facebook Post to FriendFeed Post to Google Buzz Post to LinkedIn